giovedì 26 marzo 2015

26 MARZO 2015

Passato il 23 marzo, giorno del mio compleanno,
passato il 25 marzo, giorno del compleanno di mio fratello,
si arriva ad oggi, 26 marzo.
Il 26 marzo di un pò di anni fa era una domenica ed io aspettavo
un orario decente per fare delle telefonate.
Alle 8.00 telefono a mio fratello, poi telefono al medico di famiglia.
Durante la notte è morta mia mamma.
Eravamo io e lei in casa, la badante aveva libero il sabato sera e tutta
la domenica.
Io ho vegliato seduta vicino al suo letto, ascoltando il suo respiro
prima affannoso e poi sempre più flebile.
Ho parlato, pregato, ricordato, pianto.
Nonostante avessi capito che era la sua ultima notte non ho
chiamato nessuno, nemmeno mio fratello.
Sono stata egoista, ma volevo essere da sola con lei.
Volevo racimolare gli ultimi momenti, volevo parlare un'ultima
volta con lei pensando che forse mi poteva ancora ascoltare.
Un monologo il mio, senza risposte.
E' in momenti come quelli che vorresti poter tornare indietro,
non per evitare l'inevitabile, ma per poter rimediare alle mancanze,
alle parole non dette, ai gesti stizzosi, alla rabbia, al tempo perso,
a cercare di essere migliore, ad esternare sentimenti e a dispensare
abbracci.
Cose che non ho ancora imparato a fare.

lunedì 23 marzo 2015

BUON GIORNO

Buongiorno a tutti.
Oggi è lunedì, un altro lunedì di nuovo.
La primavera è iniziata sotto il segno dell'eclissi.
Ogni giorno porta con se brutti eventi da cancellare
ma nello stesso tempo ogni giorno porta con se un
lumicino di speranza che rimane acceso nonostante
le tempeste che cercano di spegnerlo.


Oggi compio 58 anni.
Mamma mia!
Questa mattina mio fratello mi ha fatto gli auguri esclamando: " Auguri!
di nuovo il tuo compleanno !"
Ecchè, meno male che è di nuovo il mio compleanno, vuol dire che ci siamo
ancora.




venerdì 20 marzo 2015

GIARDINI D'AUTORE e FAI

Ed ecco arrivare di nuovo, con l'inizio della primavera, l'appuntamento
con Giardini d' Autore a Riccione, la mostra di giardinaggio che
apre la mia stagione verde.


Come mi dico tutti gli anni, vedrò di fare pochi ed oculati acquisti.
Parto con pochissimi soldi e speriamo di non fare debiti :-).
Una mostra organizzata stagionalmente così presto ha l'inconveniente di
avere poche piante in fiore e questo è un fattore negativo per chi acquista
sull' onda dell'emozione visiva, non piace neanche a chi vuole essere certo
di comprare una pianta di un determinato colore,  ma di sicuro  non fermerà
chi si è organizzato durante l'inverno compilando liste e facendo schizzi
del proprio giardino.
Un altro evento rilevante questo fine settimana sono le giornate del FAI.
Giorni privilegiati per poter scoprire, conoscere e visitare le immense
ed uniche meraviglie che abbiamo nel nostro paese.
Alcune di queste meraviglie saranno disponibili alle visite solo in queste due
giornate.
Dobbiamo essere fieri ed orgogliosi della nostra storia e del nostro patrimonio.

MI RICORDO

Mi ricordo l'ultima volta che ho fatto all'amore.
Mi ricordo solo le parole.
Mi hai detto " non mi basti più ".
Buongiorno Loretta!
Vediamo di ricordare parole migliori!

venerdì 13 marzo 2015

VIAGGIARE

Viaggiare.
La primavera mi fa venire voglia di viaggiare.
Sembra finito il bisogno di letargo e sembra arrivata la voglia
di andare.
Comincio così a stampare pubblicità:
- giornate del FAI di primavera, quale migliore occasione per
poter visitare palazzi, chiese, musei o quant'altro ci sia
di aperto solo in questa occasione?
- mostra di giardinaggio " Giardini d' Autore " a Riccione,
 - una mostra a Bologna " da Cimabue a Morandi " che voglio
assolutamente vedere,
- una mostra a Roma su Matisse che voglio assolutamente andare
a vedere,
-  da non mancare assolutamente l' EXPO a Milano, quando mai
ricapiterà ancora in Italia?
- andare a vedere la fioritura delle primule e dei narcisi spontanei
sui monti vicini,
- sarebbe bello fare un salto a Parigi,( mi dice un'amica ), certo
che sarebbe bello, ci sono stata una sola volta 30 anni fa!
- andare a visitare i giardini di Ninfa quando fioriscono le rose,
- montare in macchina e prendere l'autostrada A14 direzione
Ancona e guardare alla propria sinistra il blu del mare che viaggia con te. 
- andare a fare una passeggiata sulla spiaggia libera e oasi naturale
di Lido di Classe ( da quanti anni non vado al mare! troppi ! ).
e poi.................................................................
....................................................................................................
......................................................................................................
oppure restare a casa a fare tutti quei lavori ancora non fatti nel
giardi-campo: 
tutte le rose ancora da potare, l'erba da tagliare,
i sarmenti da raccogliere, la ghiaia, franata nel mio campo durante
le grandi piogge, da togliere, i fossi da fare pulire, le mucchie
di ramaglie da bruciare, i rovi da tagliare, tante piante in vaso
da interrare, i semi da "seminare"............. e non parliamo del
dentro casa.
Si, viaggiare è bello.
Con la fantasia!


venerdì 6 marzo 2015

MARZO

Marzo è il mio mese.
E' il mese nel quale sono nata io.
E' il mese nel quale è nato mio fratello.
E' il mese nel quale è nato mio babbo.
E' il mese nel quale è nata mia mamma.
E' il mese dove nasce la primavera.
E' il mese con un giorno dedicato a tutte le donne del mondo
( ma cosa ce ne facciamo mai di un solo giorno tutto per noi!).
E allora, viva marzo e i marzolini.






venerdì 27 febbraio 2015

DEDICATO A CHI STA ASPETTANDO...


Dedicato a chi sta aspettando la primavera.
Dedicato a chi aspetta il fine settimana.
Dedicato a chi aspetta il lunedì.
Dedicato a chi mi scrive nonostante le mie mancate risposte.
Dedicato.