giovedì 14 febbraio 2013

ALL'AMORE (1)

Quando l'amore vi chiama, seguitelo,

sebbene le sue vie siano difficili ed erte,

e quando vi avvolge con le sue ali, cedetegli,

anche se la lama nascosta tra le sue piume potrà ferirvi.

Quando vi parla, credetegli,

sebbene la sua voce possa frantumare i vostri sogni

così come il vento del nord

arreca scompiglio al giardino.

Poichè nel mentre che l'amore vi incorona

così vi crocefigge.

E non pensate di poter dirigere

il corso dell'amore, giacchè, se vi trova degni,

è l'amore che dirige il vostro corso.

( tratto da " Il profeta " di Khalil Gibran )

1 commento:

  1. Grande Gibran, grazie Loretta, lo leggo sempre volentieri.
    Ciao!

    RispondiElimina

Grazie per aver condiviso un pò del vostro tempo con me.